I saluti

EVS

EVS

I saluti EVS


Quest’anno ho una grande responsabilità, cioè quella di trovare, per questo memorabile evento, delle parole adeguate e che collimano soprattutto con il pensiero di tutta la cittadinanza e di coloro che hanno dato origine 50 anni fa alla Sagra del Cinghiale. “Dietro ogni impresa di successo c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa” (Peter Druker).

Questa, secondo me, è la frase che racchiude l’essenza della nascita della Sagra. Nel lontano 1968 dove quel “qualcuno” ebbe l’idea coraggiosa di creare e dare voga alla manifestazione più longeva e più famosa di Suvereto. Essa nacque con l’obiettivo di dar lustro ad un paese rurale che necessitava di conquistarsi una propria identità e farsi conoscere dalle società circostanti. Per far questo era necessario valorizzare i molteplici prodotti che Suvereto offriva, e che tuttora offre: dall’agricoltura al bosco, dalla storia alle tradizioni.

Generazioni e generazioni di suveretani, nonni, madri, padri e gli, hanno contribuito a mantenere e amplificare tale obiettivo con la consapevolezza che il segreto per conservare il valore ottenuto, fosse quello di tenere unita una comunità poiché essa è il motore che negli anni ha reso unico il nostro borgo. Voglio quindi sottolineare l’importanza dei volontari e delle associazioni che per 50 anni hanno dedicato spazio, tempo e passione alle manifestazioni di Suvereto al fine di rendere il nostro paese ricco di iniziative, vigoroso e conosciuto in tutta Italia.

Queste sono le attività valide che legano positivamente le persone ai propri territori!
La missione della Sagra per quest’anno è volta a celebrare Suvereto ed i suveretani attraverso una rivisitazione del passato in chiave contemporanea, proiettata nel futuro, tradizionale nei contenuti ma aggiornata secondo le dinamiche attuali a livello organizzativo e di comunicazione. Non mancheranno quindi musica, arte, approfondimenti culturali, spazi ludici e soprattutto il buon cibo.

Sono onorato che il mio mandato coincida con questa importante ricorrenza. Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che ci hanno lasciato, i quali hanno fatto si che la Sagra e Suvereto diventassero ciò che sono. Ringrazio inoltre il Consiglio Direttivo e tutti i volontari che ci sono stati vicini e che, con grande spirito di sacrificio, hanno saputo portare avanti questo impegno con costanza e determinazione, le stesse che, spero, possano far tagliare al nostro Borgo, altri traguardi simili.

 

Andrea Morelli

Presidente Ente Valorizzazione Pro Loco Suvereto


 

Suvereto

Sede EVS

Piazza S. Francesco, 5 

57028 Suvereto (LI)

+39 328 9008053

Toscana

Dove siamo

Get In Touch

Seguici sui nostri Social!

Segui il Team di lavoro dell'Ente Valorizzazione Proloco Suvereto  attraverso i nostri social!