Saluti del

SINDACO

EVS

I saluti del Sindaco Giuliano Parodi


saluti del sindaco50 anni, se fosse un matrimonio si chiamerebbero “nozze d’oro”, ma in questo caso il marito e’ il paese di Suvereto e la moglie e’ la Sagra del cinghiale. Mi piace immaginare cosi’ il connubio perfetto tra un borgo e la sua tradizione.

Una festa che affonda le sue radici nella tradizione piu’ antica dell’uomo: la caccia, ma anche la cucina e la cultura contadina, di cui Suvereto e le sue genti ne vanno fieri come un marchio di fabbrica. Non sei davvero “suveretano” se almeno una volta non hai dato una mano come volontario all’Ente valorizzazione pro loco alle sue feste e in particolar modo alla Sagra. Infatti se di matrimonio si deve parlare, l’amore che ha tenuto insieme 50 anni questi due illustri sposi e’ stato proprio il volontariato e l’amore per il proprio paese.

50 anni di Sagra significa festeggiare 50 anni di volontariato, di facce di braccia, di idee, di tempo. Proprio il tempo protagonista nella ricorrenza e’ quello che i volontari donano ogni giorno per una nobile causa. Suvereto ha un valore aggiunto che si trova nel DNA di ogni paesano e spesso si trasmette anche a chi a Suvereto ci passa come turista o decide di trasferirsi da altri comuni.

Come sindaco sono onorato di poter festeggiare nel mio mandato insieme ai volontari e al direttivo dell’Ente Valorizzazione questo traguardo storico. Altre 50, 100 sagre mi auguro ci saranno nel nostro amato Borgo, perche’ al di la’ della festa e del folclore significa che quello spirito di comunita’, quella voglia di appartenenza quella necessita’ di dare il proprio tempo nelle associazioni di volontariato rimarra’ immutato nel tempo e fara’ di Suvereto un borgo speciale.

Giuliano Parodi


 

Suvereto

Sede EVS

Piazza S. Francesco, 5 

57028 Suvereto (LI)

+39 328 9008053

Toscana

Dove siamo

Get In Touch

Seguici sui nostri Social!

Segui il Team di lavoro dell'Ente Valorizzazione Proloco Suvereto  attraverso i nostri social!